Ad Block!

La pubblicità presente su questo sito ci permette di offrirti i suoi contenuti GRATUITAMENTE.


PER FAVORE disabilita AdBlock per questo sito, GRAZIE! :)

Ok

Nella bozza della manovra economica 2017 raddoppia la ‘Tassa sulla Fortuna’

Condividi questa notizia:
Review of:

Reviewed by:
Rating:
5
On 25 Aprile 2017
Last modified:25 Aprile 2017

Summary:

Bozza della Manovra Economica 2017

Nella bozza della manovra economica 2017 raddoppia, passando dal 6% al 12%, la “Tassa sulla Fortuna“. In genere si prevede un aumento delle tasse per chi vince giocando.

La tassa al 12% interessa tutte le vincite sopra i 500€ e sarà applicata a partire dal primo ottobre 2017. Il Preu (il prelievo erariale unico sulle slot machine) passa al 19%. Il prelievo sulle videolotteries è fissato al 6%.
Sale dal 6% all’8% il prelievo sulle vincite al Lotto.

Nella bozza della manovra economica non compare, invece, l’anticipazione delle gare per la concessione del Gioco del Lotto e dei Gratta e Vinci.

Secondo recenti statistiche, nel costo del 2016 si è registrato un incremento del 40% negli investimenti pubblicitari per il settore delle scommesse e giochi. Indice che sempre più italiani “giocano” d’azzardo.

I dettagli della bozza della manovra economica 2017

Tempi duri per i furbetti che viaggiano senza biglietto sui mezzi pubblici: le multe salgono fino a 200€.

Nella bozza della manovra allo studio del Governo c’è un aumento di capitale per Invitalia – Per favorire le attività di investimento nel settore dei trasporti. Ci sono anche norme che riguardano anche gli stadi.

Via libera alla maxioperazione di fusione Anas-Fs, con l’impegno ad aumentare gli investimenti del 10% nel 2017 e nel 2018.
Tra le altre misure: niente Imu-Tasi e Ici sulle piattaforme off shore che ricadono nel cosiddetto “mare territoriale“.
C’è anche una tassa su AirBnB, dal primo giugno 2017. Immancabile, infine, il classico aumento delle accise sulle sigarette.

(Fonti e Approfondimenti: Facebook – Pagina ufficiale statistiche-lotto.it)

Comments

comments

This entry was posted on martedì, Aprile 25th, 2017 at 14:20 and is filed under News. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0 feed. You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.

 
 

Switch to our mobile site