Ad Block!

La pubblicità presente su questo sito ci permette di offrirti i suoi contenuti GRATUITAMENTE.


PER FAVORE disabilita AdBlock per questo sito, GRAZIE! :)

Ok
Review of:

Reviewed by:
Rating:
5
On 4 Settembre 2019
Last modified:4 Settembre 2019

Summary:

Superenalotto: 'La Febbre del Sabato', 400 premi garantiti da 10.000€ nel mese di Ottobre 2019.

Sisal ha annunciato lo speciale concorso “La Febbre del Sabato”, abbinato al gioco del Superenalotto.
In palio ci sono 100 premi garantiti da 10.000€ ogni sabato di ottobre 2019.
Sarà, dunque, un “autunno caldo” per tutti gli appassionati di Superenalotto, con complessivi 400 “premi garantiti” da 10.000€ ciascuno. Il montepremi de “La Febbre del Sabato” ammonta a 4 milioni di euro!
I concorsi del Superenalotto interessati saranno quelli di sabato 5, 12, 19 e 26 ottobre 2019. Già dal 1° settembre è possibile partecipare all’estrazione del primo concorso in calendario (quello di sabato 5 ottobre).

Come partecipare al concorso “La Febbre del Sabato” del Superenalotto

Per ogni combinazione di SuperEnalotto SuperStar giocata, sulla ricevuta di gioco verrà stampato un codice alfanumerico univoco col quale partecipare al concorso.
Per tutto il mese di ottobre, inoltre, nelle ricevitorie saranno disponibili anche due tipologie di schedine prestampate da 3€ e da 6€ che consentiranno di partecipare al concorso nella data più vicina.
Attenzione: il codice dell’iniziativa speciale è indipendente dai numeri della sestina estratta. Quindi si può vincere anche indovinando zero numeri della combinazione vincente!
Il consiglio è sempre quello di conservare con cura la ricevuta di gioco e controllarla attentamente. Nel dubbio è sempre possibile farla controllare da terminale nelle ricevitorie, per evitare di non poter riscuotere la vincita. Nell’ultimo concorso analogo, Pasqua 100 X 100 2019“, sono state ben 8 le vincite non reclamate!

(Fonti e approfondimenti: Facebook – Pagina ufficiale statistiche-lotto.it)

Comments

comments

This entry was posted on mercoledì, Settembre 4th, 2019 at 19:42 and is filed under News. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0 feed. You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.

 
 

Switch to our mobile site