Disattiva Ad Block!

La pubblicità presente su questo sito ci permette di offrirti i suoi contenuti GRATUITAMENTE.



PER FAVORE disabilita AdBlock per questo sito,
GRAZIE! :)


OK
Review of:

Reviewed by:
Rating:
5
On 10 Luglio 2020
Last modified:10 Luglio 2020

Summary:

Mark Clark, americano multimilionario grazie a due vincite in tre anni alla Michigan Lottery.

Vincere la lotteria, anche una sola volta in tutta la vita, è il sogno (che molto raramente si realizza) di chiunque. Ma c’è chi può raccontare anche di aver vinto due volte! E’ il caso di Mark Clark, 50 anni, della contea di Monroe in Michigan.
Fino a tre anni fa Mark era un tranquillo lavoratore che andava a pesca con il padre. Poi, nel 2017, divenne un “Big Lottery Winner” della Lotteria del Michigan. La vincita del jackpot da 4 milioni di dollari gli aveva stravolto la vita. Ma, come se non bastasse, ad inizio giugno 2020 è arrivata un’altra vincita, sempre da 4 milioni di dollari, con un gratta e vinci della stessa Michiga Lottery.
E dire che un proverbio dice che “non c’è due senza tre” … ^_^

la fortuna di Mark Clark

Sono veramente entusiasta. Due volte in tre anni. Ho pensato che fosse troppo bello per essere vero” ha dichiarato Mark Clark. In effetti le possibilità di vincere due volte in così breve tempo sono praticante inesistenti. Anche se di casi di vincite multiple (c’è chi ha già vinto anche TRE VOLTE…), non solo negli USA, se ne sono già verificati.
Pare che la “fortuna” di Mark Clark derivi da un porta fortuna che gli ha regalato il padre nel 2010. Mark ha raccontato di usarlo per grattare i gratta e vinci che compra. Quel porta fortuna gli ha fatto vincere per ben 2 volte un jackpot da 4 milioni di dollari (pari a circa 3,5 milioni di euro).
Mio padre, purtroppo è morto un anno – ha dichiarato Mark alla ABC News – fa per problemi di salute”. Ma evidentemente ancora gli è al fianco quando gratta un biglietto!

(Fonti e approfondimenti:Facebook – Pagina ufficiale statistiche-lotto.it)

Comments

comments

This entry was posted on venerdì, Luglio 10th, 2020 at 14:50 and is filed under News. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0 feed. You can leave a response, or trackback from your own site.