Affiliate Marketing, come guadagnare tramite i bookmakers sulle scommesse sportive.

Questo articolo è dedicato a chi gestisce un sito o blog a tema scommesse sportive (o temi correlati) e vuole guadagnare con l’Affiliate Marketing sulle scommesse sui bookmakers online.
Se invece non hai un sito web ma vuoi ugualmente guadagnare online tramite le scommesse sportive, potrebbe interessarti l’articolo sul Matched Betting o quello sul Surebet.
L’affiliate marketing rappresenta una delle più interessanti opportunità di monetizzazione offerte dal marketing digitale. Un’opportunità ancor più interessante quando si tratta di affiliarsi alle scommesse sportive, un settore in continua espansione (nonostante la recente crisi legata al Coronavirus). Per sfruttare questa opportunità di guadagno online è sufficiente inserire sul proprio sito web dei banner pubblicitari, che reindirizzino il navigatore al sito dei bookmakers a cui ci si affilia.
Per aderire ad un programma di affiliazione è sufficiente inoltrare richiesta direttamente online sulla pagina ufficiale del bookmaker a cui ci si vuole affiliare. Successivamente, se la richiesta viene accettata, si verrà contattati dal bookmaker (più precisamente da un “affiliate manager”) per effettuare le semplici modifiche operative al proprio sito (in genere si deve inserire uno script che visualizza banner pubblicitari sulle pagine del sito).

Quali bookmaker scegliere per l’Affiliate Marketing sulle scommesse

Sul web sono presenti decine e decine di siti di scommesse online che sono solo truffe. In genere tali siti promettono agli scommettitori alti guadagni in caso di vincita, ma nel momento di pagare l’eventuale vincita si dileguano e diventano irreperibili. In questi casi, oltre ai clienti scommettitori, anche l’affiliato stesso rischia di essere truffato. E’ bene dunque scegliere con cura i bookmaker a cui si decide di affiliarsi, scegliendo solo quelli certificati ADM. Tali bookmaker possono esibire regolare licenza per poter operare sul mercato italiano del betting. Un ottimo portale che può aiutare nella scelta dei soli bookmaker certificati è sitiscommesse24.com.
Per ottimizzare i guadagni tramite affiliazione conviene poi orientarsi su un bookmaker che, ovviamente, paga meglio. In genere il calcolo della retribuzione all’affiliato si basa su due criteri: RS e CPA. Il Revenue Share (RS) prevede per il publisher una percentuale prestabilita sul volume totale del guadagno che il bookmaker ottiene dal giocatore arrivato tramite il portale del publisher. Il Cost per Action (CPA) prevede il riconoscimento di una cifra fissa (commissione) per ogni cliente portato dall’affiliato al bookmaker. In genere per il CPA vengono poste delle condizioni aggiuntive, per esempio un minimo deposito pagato dal giocatore o una scommessa piazzata.
Nella scelta del bookmaker giusto a cui affiliarsi, infine, è preferibile optare per uno che garantisca la reperibilità continua di un affiliate manager da contattare per qualsiasi dubbio o necessità.

(Fonti e approfondimenti: Facebook – Pagina ufficiale statistiche-lotto.it)

This entry was posted on giovedì, Aprile 15th, 2021 at 16:49 and is filed under Link Utili. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0 feed. Responses are currently closed, but you can trackback from your own site.