Disattiva Ad Block!

La pubblicità presente su questo sito ci permette di offrirti i suoi contenuti GRATUITAMENTE.



PER FAVORE disabilita AdBlock per questo sito,
GRAZIE! :)


OK
Review of:

Reviewed by:
Rating:
5
On 5 Luglio 2020
Last modified:14 Luglio 2020

Summary:

Formula 1 2020, secondo i bookmakers sarà una stagione in salita per la Ferrari.

Dopo il lungo stop forzato e senza precedenti, dovuto all’emergenza Coronavirus, del mondo dello sport, riparte anche la Formula 1. Anzi, con il GP d’Austria inizia ufficialmente il campionato, che in realtà non era mai iniziato.
Secondo i bookmakers, la stagione di Formula 1 2020 non sarà delle migliori per la Ferrari. Partono con il favore dei pronostici Mercedes (quota bassissima, 1.25) e Red Bull (5.50). La Ferrari è al terzo posto ella classifica dei favoriti secondo i bookmaker per il mondiale costruttori, con quota 7.00. Poche speranze di puntare al titolo per Racing Point, quotata attorno a 300, e Renault e McLaren, offerte in lavagna entrambe a 500.
Non cambiano molto le cose per il mondiale piloti, con Lewis Hamilton, quotato vincente a 1.50. I più temerari potrebbero ancora puntare su Verstappen e Bottas, quotati rispettivamente 5.50 e 7.00, oppure sul ferrarista Leclerc, dato in lavagna a 8.00. L’altro ferrarista, Vettel, è quotato a 13. Dopo il vuoto: Albon, al sesto posto della classifica dei favoriti, è quotato 100, poi Perez, addirittura 350.

Stagione di Formula 1 2020 difficile per la Ferrari, ma nel 2021…

La Rossa potrebbe essere più competitiva nel 2021, con il possibile arrivo, secondo i bookmakers, di Lewis Hamilton in Ferrari. Nella prossima stagione, si vocifera, alla scuderia di Maranello potrebbe arrivare anche Toto Wolff, l’uomo che sta dietro i successi degli ultimi anni della Mercedes.
La stagione di Formula 1 2020 sancisce anche l’esordio delle Scommesse Live in Formula 1!

(Fonti e approfondimenti: Facebook – Pagina ufficiale statistiche-lotto.it)

Comments

comments

This entry was posted on domenica, Luglio 5th, 2020 at 15:41 and is filed under News. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0 feed. You can leave a response, or trackback from your own site.