Giamaica,”Super Lotto”: vince 1 milione di dollari e va a ritirare il premio in maschera

Condividi questa notizia:
Review of:

Reviewed by:
Rating:
5
On 4 Marzo 2019
Last modified:4 Marzo 2019

Summary:

Giamaica: vince un milione di dollari e va a ritirare il premio in maschera di Scream.

Per non farsi riconoscere da parenti e amici, un uomo ha deciso di andare a ritirare il premio vinto ad una lotteria in maschera.
Protagonista della curiosa vicenda è un giamaicano che ha vinto l’equivalente di UN MILIONE DI DOLLARI USA alla lotteria caraibica “Super Lotto“. Per la precisione il giocatore ha vinto 158.400.000,00 JM$ (dollari giamaicani). L’uomo ha deciso di passare ad incassare il premio vestito da “morte“, con la maschera di “Scream“, resa celebre dall’omonimo film horror. L’abbigliamento comprendeva anche mantello nero e i guanti bianchi.
Nessuna traccia ancora, invece, del neomiliardario amaericano che ha vinto 1,6 MILIARDI di DOLLARI alla Lotteria Mega Millions, la vincita record più alta di tutti i tempi a livello mondiale ad una lotteria. In quel caso la vincita rischia di andare definitivamente persa se non verrà reclamata entro il prossimo 21 aprile…

La motivazione che ha spinto il giamaicano a ritirare il premio del “Super Lotto” in maschera

Se lo sanno – ha dichiarato candidamente il fortunato e anonimo giocatore giamaicano -, è la fine“.
Il neomilionario si è giustificato dicendo “non voglio che, in seguito alla mia vincita, familiari e amici mi tormentino per avere qualche soldo“. ha deciso di ritirare il premio dopo due mesi dalla maxi vincita, avvenuta nel mese di novembre 2018. Gli addetti di “Supreme Ventures“, che gestisce il gioco a premi “Super Lotto” nei Caraibi, sono rimasti increduli quando hanno visto l’uomo mascherato presentarsi per ritirare la somma vinta.
Sempre in tema di “maschera”, per gli appassionati di Smorfia Napoletana ecco la cinquina di Carnevale per il gioco del Lotto.

(Fonti e approfondimenti: Facebook – Pagina ufficiale statistiche-lotto.it)

Comments

comments

This entry was posted on lunedì, Marzo 4th, 2019 at 17:35 and is filed under News. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0 feed. You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.

 
 

Switch to our mobile site

CHIUDI
CLOSE