Disattiva Ad Block!

La pubblicità presente su questo sito ci permette di offrirti i suoi contenuti GRATUITAMENTE.



PER FAVORE disabilita AdBlock per questo sito,
GRAZIE! :)


OK
Review of:

Reviewed by:
Rating:
5
On 17 Febbraio 2020
Last modified:17 Febbraio 2020

Summary:

Oroscopo: segno dei Pesci particolarmente fortunato alla Lotteria in Australia.

Secondo il Daily Mail Australia il segno dei Pesci sarebbe stato più fortunato degli altri segni zodiacali alla Lotteria australiana nel 2019.
Il tabloid riporta i dati ufficiali diffusi da Lott, il principale operatore di giochi in Australia. Secondo Lott, nel 2019 i nati sotto il segno dei pesci hanno vinto l’11,6% di tutti i migliori premi della lotteria. Particolarmente fortunati anche i segni dei Gemelli, con il 9,9%, e quello della Vergine, con l’8,9%. Il più “sfortunato” sarebbe il segno del Sagittario, con appena il 6%.
I pesci sono generalmente considerati generosi ed empatici, gentili e compassionevoli – ha commentato Lauren Cooney, portavoce di Lott – . Chissà se hanno condiviso la loro fortuna alla lotteria con le persone care”.
Cooney ha parlato anche di “numeri fortunati” al PowerBall nel 2019, facendo una distinzione tra “numeri caldi” e “numeri freddi“. Il 17 (che la Smorfia generalmente associa alla “disgrazia”), ad esempio, è un numero “caldo” (in sedici mesi è stato estratto ben 23 volte). Il 12, invece, è un numero “freddo”, essendo stato estratto meno volte rispetto a tutti gli altri nello stesso periodo di riferimento.

Il segno dei Pesci

Secondo l’oroscopo, sotto il segno dei Pesci si trovano i nati tra il 19 febbraio e il 20 marzo.
Per gli amanti della numerologia, ecco alcune combinazioni di numeri fortunati in base al segno zodiacale. Per i “Pesci” il terno fortunato da giocare al Lotto è: (4–14–24).

(Fonti e approfondimenti: Facebook – Pagina ufficiale statistiche-lotto.it)

Comments

comments

This entry was posted on lunedì, Febbraio 17th, 2020 at 16:08 and is filed under Link Utili, News. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0 feed. You can leave a response, or trackback from your own site.