Disattiva Ad Block!

La pubblicità presente su questo sito ci permette di offrirti i suoi contenuti GRATUITAMENTE.



PER FAVORE disabilita AdBlock per questo sito,
GRAZIE! :)


OK
Review of:

Reviewed by:
Rating:
5
On 10 Dicembre 2019
Last modified:10 Dicembre 2019

Summary:

Lotteria Racetrax: nel Maryland donna vince 10mila dollari ma dimentica biglietto sul bancone.

Sventura a lieto fine per una signora 70enne di Baltimora, nel Maryland (USA). La donna si trovava nel centro commerciale Ravenwood con il marito, quando ha deciso di tentare la fortuna alla lotteria Racetrax.
I media locali dicono che era la prima volta che la donna tentava la fortuna alla lotteria. Sembra che la donna avesse puntato sui numeri delle date di compleanno di alcuni suoi familiari: (2, 5, 10 e 7). Numeri fortunati che le hanno consegnato una vincita da 10 mila dollari. La forte emozione, però, le ha giocato un brutto scherzo. Infatti, dopo aver appreso della vincita, la donna è scappata a raccontare la bella notizia al marito, che l’attendeva in macchina. Ma quando gli voleva far vedere il biglietto si è accorta di non averlo più con sé. A quel punto la donna si è recata subito nella ricevitoria in cui aveva validato il biglietto e, fortunatamente, ha trovato il gestore che l’attendeva per consegnarle il biglietto fortunato. La donna ha vinto per la precisione 12.327 dollari.
Un gestore di ricevitoria onesto quello di Baltimora, non come quello di Brescello (RE) che individuava i biglietti fortunati del Gratta e Vinci per tenerseli per se, vendendo quelli perdenti!

La Lotteria Racetrax

La Lotteria Racetrax si basa sulle corse dei cavalli. Questa lotteria è presente in alcuni stati americani. Alcuni mesi fa, un uomo giocò alla stessa lotteria Racetrax in Kansas, vincendo 13 mila dollari “per errore.

(Fonti e approfondimenti: Facebook – Pagina ufficiale statistiche-lotto.it)

Comments

comments

This entry was posted on martedì, 10 Dicembre, 2019 at 16:58 and is filed under News. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0 feed. You can leave a response, or trackback from your own site.