Review of:

Reviewed by:
Rating:
5
On 13 aprile 2018
Last modified:13 aprile 2018

Summary:

Real Madrid-Juventus: Snai concede il justicerefund a chi aveva puntato su 0-3

Una sorta di justicerefund dedicato a tutti i tifosi che ci hanno creduto fino all’ultimo minuto“. Viene definita così l’iniziativa intrapresa da Snai a poche ore dalla conclusione del big match Real Madrid-Juventus dell’11 aprile 2018.

Le due squadre, leader del calcio europeo e mondiale, si affrontavano nella gara di ritorno dei quarti di finale della Champions League. La Juventus era reduce dallo 0-3 di andata, ma credeva nell’impresa (come tanti tifosi). La stessa impresa riuscita alla Roma contro il Barcellona, in una notte indimenticabile all’Olimpico il 10 aprile.
La Juventus stava per finire i tempi regolamentari con un insperato 0-3 ma la beffa arriva in pieno recupero. Al 93°, a una manciata di secondi dai supplementari, l’arbitro Oliver assegna il rigore decisivo al Real Madrid. L’intervento di Benatia su Lucas Vazquez in area di rigore è ancora molto dibattuto.

Snai ha inviato un messaggio agli utenti registrati sulla propria piattaforma di scommesse con cui si procede al justicerefund. “La sfiga ci ha visto benissimo? Per chi ha giocato in singola il risultato esatto Real-Juve 0-3, arriva il rimborso Snai“.

Il Justicerefund si sta diffondendo anche in Italia

La pratica del Justicerefund è molto diffusa in Europa e piano piano si sta diffondendo anche in Italia. Tra gli altri PaddyPower, in Italia da poco confluita in BetFair, applica sovente il “Justice Payout” alle competizioni sportive viziate da errori arbitrali. Forse anche per questo PaddyPower occupa i primi posti della classifica delle migliori agenzie di scommesse online europee.

(Fonti e Approfondimenti: Facebook – Pagina ufficiale statistiche-lotto.it)

Comments

comments

This entry was posted on venerdì, aprile 13th, 2018 at 08:08 and is filed under News. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0 feed. You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.

 
 

Switch to our mobile site