PER FAVORE Disattiva Ad Block! :)

La pubblicità presente su questo sito ci permette di offrirti i suoi contenuti GRATUITAMENTE.



PER FAVORE disabilita AdBlock per questo sito,
GRAZIE! :)


OK
Review of:

Reviewed by:
Rating:
5
On 28 Settembre 2020
Last modified:11 Ottobre 2020

Summary:

Tiziano, il disoccupato di Jesi che ha vinto 300.000€ con un Gratta e Vinci Il Miliardario.

Si chiama Tiziano, il disoccupato di Jesi (Ancona) che alcune settimane fa ha sbancato il Gratta e Vinci con una vincita da 300.000€.
Era conosciuto da tutti in città per il suo show del lancio del cappellino. Con quello stesso cappellino giallo, Tiziano chiedeva l’elemosina al semaforo tra viale della Vittoria e via Garibaldi. L’uomo, 57enne disoccupato da alcuni anni, ora è conosciuto in tutta Italia per quella vincita che gli ha cambiato la vita.
Una vincita, quella con un Gratta e Vinci a Jesi, finita in buone mani!

Storia di Tiziano, il disoccupato di Jesi con una vita non semplice

Tutti a Jesi descrivono Tiziano come sempre garbato e sorridente. Ma la sua non è stata, fino ad oggi, una vita semplice.
Ex dipendente di un’impresa del posto, da quando è diventato disoccupato ha sempre fatto piccoli lavori. Ultimamente cercava di racimolare qualche soldo con gli spettacoli al semaforo, che intrattenevano gli automobilisti fermi con il rosso. Era entrato nel cuore di tutti e aveva un piccolo stuolo di ammiratori affezionati.
Il 16 agosto 2020, una domenica, Tiziano decide di tentare la fortuna con un Gratta&Vinci “Il Miliardario. Con quel tagliando da 5€ Tiziano vince 300.000€.
Da allora Tiziano non ha mai fatto mistero della sua vincita, ma solo nei giorni scorsi l’ha incassata.
Dopo la vincita l’uomo si è dimostrato anche molto altruista. Tra gli altri, anche con Katia Memè titolare della Tabaccheria delle Logge di Viale Verdi dove è stato acquistato il biglietto fortunato. Tiziano ha fatto sapere che userà buona parte della vincita per aiutare gli ultimi. Di quella grossa vincita, per il momento, ne userà solo una piccola parte per comprare una bicicletta, perché “a lui in fondo piace sentirsi libero“, racconta chi lo conosce bene.
Un recente studio ha dimostrato che nel 90% dei casi, chi vince una grossa cifra al gioco, nel giro di due anni è più povero di prima. Probabilmente non è il caso di Tiziano!

(Fonti e approfondimenti: Facebook – Pagina ufficiale statistiche-lotto.it)

This entry was posted on lunedì, Settembre 28th, 2020 at 14:05 and is filed under News. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0 feed. You can leave a response, or trackback from your own site.